Parto da martedì scorso, seconda giornata di partite della Junior World Cup, l’Italia è di scena a Rovigo contro l’Argentina e il risultato finale di 27 a 3 per i Pumitas la dice tutta sulla consistenza della nostra prestazione; nello stesso girone una sensazionale prestazione dei baby All Blacks seppellisce il Galles sotto 92 punti frutto di 14 mete e di 22 punti dell’apertura Anscombe, chi fermerà questa macchina di vittorie arrivata a 17 successi consecutivi?
Nella pool B la Francia continua a vincere ma non a convincere e ne è testimonianza il 27 a 14 contro Tonga mentre l’Australia stravince con le Fiji 50 a 25.

Continua a leggere su: http://channel76.blogspot.com/2011/06/rugby-world-cup-u20_19.html