Rugbisti che divertono, incantano, sorprendono. Rugbisti che fanno la storia.

Rugbisti che si incontrano la domenica per una partitella tra amici, con mogli e figli sulle tribune a fare il tifo e a ripararsi dal freddo. Rugbisti che non fanno la storia. Ma che, spesso, hanno una storia da raccontare.

Come Roberto Vanazzi, ad esempio, giocatore dell’Old Rugby Crema.

Nel rugby la squadra viene prima del singolo. Quindi parliamo prima della squadra.

L’Old Rugby Crema nasce pochi anni fa grazie alla passione di Giovanni Siniscalchi, presidente del Crema Rugby, e di un manipolo di “giovanotti” che considerano la corsa con un pallone ovale sottobraccio una delle dieci cose per cui vale la pena vivere. Tra questi Mario Zaini, con un passato in serie A nei Lyons Piacenza.

Continua a leggere su: http://www.nprugby.it/la-mia-storia-la-mia-squadra-roberto-vanazzi-e-lold-rugby-crema/