Lucio Avigo, classe 1939, ha i primi contatti con il rugby a 13 anni frequentando le scuole medie; non poteva infatti andare diversamente avendo come insegnanti personaggi quali Invernici e Rocchelli che gli fanno scoprire l’entusiasmo per il gioco e lo spingono sul campo a soli 14 anni. Oggi, con il settore Propaganda che porta al rugby bambini di 7 o 8 anni, il fatto non stupisce, ma a quei tempi ogni attività federale era addirittura vietata prima dei 15 anni. Il suo è pertanto un avvio precoce, costellato ...
Click here to read more »